vitamine capelli

Tra tutte le sostanze assunte con l’alimentazione o l’integrazione, le vitamine sono fondamentali per i capelli. Infatti la loro presenza nel nostro corpo è alla base dei processi che combattono fenomeni come l’alopecia androgenetica, l’incanutimento ma anche il diradamento fisiologico o la secchezza.

Allo stesso tempo, alcune vitamine agiscono favorendo una ricrescita della chioma e dando ai capelli lucentezza e robustezza.

 

Vitamine e capelli: alimentazione o integrazione

Il modo migliore per mantenere una dieta ricca di vitamine è sicuramente attraverso l’alimentazione, fondamentale per esempio per scongiurare la caduta dei capelli. In questo senso, gli alimenti con maggiore concentrazione di vitamine per i capelli sono la frutta, come gli agrumi, i kiwi, l’ananas o le fragole, le verdure e gli ortaggi freschi come gli spinaci, i broccoli, i peperoni e i pomodori, o anche il fegato o l’olio di pesce.

Allo stesso tempo è però possibile assumere le stesse sostanze nutritiva anche attraverso l’integrazione alimentare. In questo ultimo caso è però preferibile consultare il proprio medico curante prima di iniziare l’assunzione.

 

Quali vitamine hanno effetti sui capelli

Diverse sono le vitamine che hanno particolari effetti positivi sui capelli e sul cuoio capelluto.

Vitamina A

Nota anche come retinolo, l’assenza di vitamina A favorisce la secchezza della pelle e la conseguente formazione di squame, come durante la forfora. D’altro canto invece assumere vitamina A, oltre ad evitare la formazione di secchezza nella pelle, irrobustisce i capelli e rafforza ulteriormente il sistema immunitario.

Questo tipo di vitamina è particolarmente presente nell’olio di fegato, nelle carni di pollo e suino, ma anche nelle carote, nel basilico e nel prezzemolo.

Vitamine B

Il gruppo di vitamine B è un insieme di sostanze con proprietà in comune. Molte di loro hanno anche funzioni positive per tutto quello che riguarda i capelli.

In modo particolare abbiamo:

  • Vitamina B2: permette la formazione di ATP per il metabolismo energetico e il nutrimento del cuoio capelluto. In sua assenza è più facile la comparsa di patologie come l’irritazione cutanea o anche la dermatite.
  • Vitamina B3: riferita anche come vitamina PP, consente di metabolizzare i grassi e le proteine, mantenendo il cuoio capelluto e i capelli in salute. La sua assenza può facilitare l’arrossamento della pelle e la formazione di forfora.
  • Vitamina B9: nota anche come acido folico, la B9 è importante per i capelli in quanto favorisce il trasporto di ossigeno tramite il sangue. In questo modo l’acido folico consente di regolare la crescita naturale dei capelli e di ossigenare correttamente il cuoio capelluto e i bulbi piliferi.

La sua mancanza può favorire la miniaturizzazione e la conseguente caduta dei capelli.

Altre vitamine importanti per i capelli

Oltre alle vitamine A e B, altre vitamine sono importanti per mantenere i capelli forti, sani e favorirne la ricrescita naturale.

Una di queste è la vitamina C, presente soprattutto nelle carote e nelle arance, che agisce intensificando il sistema immunitario e favorendo l’assorbimento di un minerale alla base dei capelli, ovvero il ferro.

Anche la vitamina D è estremamente dei capelli in quanto la sua assenza può facilitare il diradamento dei capelli. Infine, altre vitamine importanti per i capelli sono la E, utile nella pigmentazione dei capelli e nel combattere l’incanutimento, e anche la H, utile per evitare l’assottigliamento dei capelli e la comparsa di calvizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.