telogen effluvium

Il telogen effluvium è una condizione di caduta dei capelli molto frequente. Essa si presenta per esempio a seguito di un evento traumatico o particolarmente stressante, causando una sostanziale perdita.

Tipicamente, la caduta da telogen effluvium si nota dopo 1-2 mesi dall’evento scatenante e può durare fino a 6-8 mesi dopo.

Nella maggioranza dei casi, nessuna cura è necessaria per questa perdita poiché essa è temporanea.

 

Cos’è l’effluvium

La caduta di capelli è un tema di interesse a molte persone. Nota in termine medico come alopecia, la perdita dei capelli si può presentare in forme differenti. Tra le più frequenti, oltre all’alopecia androgenetica e all’areata, c’è anche l’effluvium.

L’effluvium, parola di origine latina traducibile con effluvio, indica un deflusso di capelli che può interessare diverse aree del cuoio capelluto.

 

Il telogen effluvium

Secondo diversi studi condotti da team di ricercatori, ogni giorno ognuno di noi può perdere fino a 500 capelli. Tutto questo fa infatti parte del ciclo vitale dei capelli, che comprende diverse fasi di nascita, crescita e caduta del capello.

La salute dei capelli è un fenomeno complesso che dipende dalla predisposizione genetica, dall’età, dal sesso, dalle abitudini alimentari e da molto altro ancora. Il telogen effluvium descrive quei casi in cui eventi stressanti come la nascita di un figlio, un divorzio o la perdita del lavoro influenzano proprio il ciclo di vita dei capelli.

In modo particolare, quello che si verifica è che tra uno e due mesi dopo l’evento stressante si nota un forte assottigliamento dei capelli. Questo è spesso accompagnato da una debolezza generale dei capelli, e da una caduta repentina. 

 

Tipologie e sintomi

I sintomi principali che ci devono far pensare al telogen effluvium sono l’assottigliamento dei capelli nel cuoio capelluto, soprattutto nella parte centrale, insieme ad un arretramento della linea frontale dei capelli. Non è sempre vero ma alcune volte tutto ciò è accompagnato da una caduta anche dei peli delle ciglia e delle sopracciglia.

E’ possibile classificare la condizione in esame in due forme, quella acuta e quella cronica.

Nel caso di telogen effluvium acuto, il paziente è colpito da un evento molto intenso ma di durata ridotta, come ad esempio un incidente automobilistico oppure la perdita di un proprio caro. Di conseguenza, questo spinge una buona porzione di capelli in fase di crescita anagen in fase di riposo telogen, causando una caduta maggiore improvvisa. La caduta acuta ha tuttavia una durata breve e si risolve dopo qualche mese in modo automatico, con il ritorno dei capelli in fase di crescita.

Nel caso di telogen effluvium cronico, la causa principale potrebbe non essere unica e sicuramente non è “concentrata”. Essa può riguardare uno stato di ansia continuativa nel tempo, la presenza di malattie, una sensazione di inadeguatezza e stress nel lavoro. Nella fattispecie, la durata può estendersi da poche settimane ad anche anni, in concomitanza con le cause.

 

Come trattare la condizione

Il modo principale per rimediare al telogen effluvium è eliminare tutto ciò che ne determina la causa. L’aiuto di un medico competente può essere necessario soprattutto nelle forme croniche in cui il paziente non riesce a risolvere in modo autonomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.