Dr. Victor Hasson – 3254

 

Chirurgia eseguita da: Dr.Victor Hasson

Tipo di chirurgia: FUT

Scala Norwood: 3 A

Numero di unità follicolari: 3254

Il Dr.Hasson aveva notato come questo paziente avesse caratteristiche sopra la media in termini di densità in area donante e calibro del capello ed era molto fiducioso di potergli offrire un miglioramento estetico molto significativo in una sola sessione.

Avendo ricevuto notizie molto positive durante il consulto con il Dr.Hasson il paziente ha deciso di programmare la sua chirurgia all’inizio dell’anno. Il Dr.Hasson ha utlizzato 3254 unità follicolari via FUT per trattare tutta la zona frontale. Si è deciso di non trattare la zona del crown dato che il trattamento farmacologico stava producendo i suoi effetti in quella zona. I farmaci come Propecia o Proscar solitamente agiscono meglio nella zona centrale e in quelle del vertex, come nel caso di questo paziente.

Il Dr.Hasson ha utilizzato 1544 unità follicolari singole, 1509 doppie e 201 multiple estraendo una losanga di 25 cm di lunghezza. La zona frontale è stata innestata ad alta densità, mantenendo l’altezza attuale dell’attaccatura, mentre le unità follicolari restanti sono state usate per incrementare la densità appena dietro l’attaccatura.

Il paziente è venuto a trovarci in clinica 18 mesi dopo la chirurgia per mostrare il risultato del suo trapianto. Il paziente era molto felice di essersi sottoposto all’intervento e ha ora la possibilità di portare i capelli più lunghi. Dopo aver visto le sue foto del prima e del dopo l’intervento il paziente ci ha inviato questo commento:

“Non mi stancherò mai di ringraziare il Dr.Hasson e il suo team. Tutti sono stati estremamente professionali e sono assolutamente entusiasta del risultato e di come l’intervento mi abbia cambiato la vita. Sembro molto più giovane e ho riacquisito fiducia in me stesso. Consiglio a tutti di rivolgersi ad Hasson&Wong, sottoporsi ad un trapianto di capelli con loro è stata una delle migliori decisioni che abbia preso nella mia vita. Grazie ancora!”

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.