lupus e alopecia

Qual è la correlazione tra lupus e alopecia? Si tratta di una domanda che, soprattutto nell’ultimo periodo, si pongono in molti. Il perché è semplice da immaginare. Chi studia con attenzione il lupus eritematoso sistemico, ma anche chi si occupa di alopecia ha iniziato a notare delle correlazioni che non possono e non devono essere ignorate.

Tuttavia, prima di immergerci nel discorso, è bene ricordare che quando si parla di caduta dei capelli non si fa riferimento solo ed esclusivamente all’alopecia androgenetica anche se, senza dubbio, questa è la tipologia più diffusa. Non la sola, però. Esistono anche altre tipologie di alopecia come, ad esempio, quella causata dallo stress, da sbalzi ormonali, da cattive abitudini o da malattie sistemiche come in questo caso.

Tra lupus e alopecia qual è il legame

I capelli, come detto, possono cadere anche a causa di alcune malattie e questo è uno di quei casi. Quando si è dinanzi a un caso di lupus non è raro notare un diradamento, talvolta decisamente importante, dei capelli. Cosa accade e, soprattutto, perché succede? Cerchiamo di fare chiarezza.

Il Lupus eritematoso sistemico è una malattia autoimmune che interessa sia organi che tessuti. Non tutti i pazienti colpiti da questa patologia presentano i medesimi sintomi ed è per questo motivo che la caduta dei capelli, fino a pochissimo tempo fa, non era stata messa in stretta correlazione con il Lse. La malattia, di solito, parte dalle articolazioni e dalla pelle per poi espandersi lentamente in tutto il corpo attraverso gli organi principali e può finanche arrivare a interessare il sistema nervoso. 

Non se ne conoscono ancora bene le cause, ma si sa che questa malattia tende a colpire soprattutto tra i 20 e i 45 anni anche se non è così raro vedere persone anche più in là con gli anni iniziare a sviluppare la malattia. Si pensa che il Lupus sia causato da fattori ormonali o genetici, ma ancora non si ha ben chiaro il quadro.

Tuttavia, oltre a dolori articolari molto forti e alla comparsa di eritemi sul corpo, si deve notare anche anche la caduta dei capelli improvvisa può essere un campanello d’allarme che deve spingere a indagare sulla possibilità di aver sviluppato la malattia.

A dire il vero, attualmente, le ricerche sulla correlazione sono ancora agli inizi ma non bisogna per questo sottovalutare la situazione. Notando una perdita repentina e improvvisa dei capelli, in concomitanza ad altri sintomi che potrebbero essere riconducibili al Lupus, è utile attivare l’iter diagnostico. Di certo ci si dovrà rivolgere a uno specialista, mentre per la situazione dei capelli che cadono il consiglio è quello di contattare nel minor tempo possibile un tricologo in grado di valutare la situazione e di prendere provvedimenti così da non peggiorare il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.