Aminexil

Aminexil e alopecia androgenetica sono un binomio molto frequente. Infatti, la molecola introdotta da “L’Oreal” è un alleato per combattere la caduta dei capelli, un fenomeno sempre più diffuso tra uomini e giovani.

Il principio di funzionamento del prodotto è legato alla stimolazione del capello di ricrescere più forte e robusto. Per questo, è raccomandato usare questa sostanza negli stadi iniziali della caduta dei capelli.

 

Cos’è Amenixil

La caduta dei capelli oggi

Una delle situazioni più comuni che si verificano ogni giorno a migliaia di italiani è una caduta eccessiva di capelli, nota come calvizie o anche alopecia. In alcuni casi, le motivazioni sono da riferirsi allo stress, alla predisposizione genetica. In altri, alle abitudini, come il fumo, l’alimentazione, la sedentarietà.

Conseguenza di questi casi è un diradamento progressivo dei capelli, accompagnato anche da un assottigliamento e una minore robustezza dei capelli.

Aminexil e alopecia

Se nel passato era più complicato risolvere o rallentare queste problematiche, oggi non è più così. Grazie all’avvento della medicina moderna, esistono numerosi trattamenti e farmaci contro la calvizie.

Uno di questi è sicuramente Aminexil, una sostanza introdotta dalla compagnia L’Oreal, famosa soprattutto per i prodotti curativi dei capelli.

Il prodotto in questione è considerato un vasodilatatore che agisce sulla pelle asciutta e pulita del cuoio capelluto promuovendo la crescita dei capelli.

 

Come agisce amenixil

Il meccanismo di funzionamento del prodotto è garantito dall’azione vasodilatatrice. Ovvero, Aminexil consente di allargare i vasi sanguigni permettendo un maggior flusso di sangue, ossigeno e nutrienti ai follicoli piliferi.

Di conseguenza, i capelli si rafforzano, aumentano di diametro, e hanno una minore propensione alla caduta.  L’effetto di Aminexil sui capelli è pertanto rinforzante e densificante. Allo stesso tempo, anche il cuoio capelluto si rinforza, promuovendo una crescita superiore anche del numero di capelli.

 

Amenixil e Minoxidil

Minoxidil è uno dei farmaci usato nel campo della caduta dei capelli per prevenirne l’avanzamento e per stimolare la ricrescita. Questa sostanza favorisce la ricrescita dei capelli grazie all’apertura dei canali di potassio delle cellule, che a sua volta rinvigorisce la struttura base del bulbo pilifero.

D’altra parte, Minoxidil può avere effetti collaterali nel corpo, come dermatiti, arrossamenti, prurito o anche bruciature.

Al contrario, Aminexil è un prodotto cosmetico più nuovo basato su ingredienti naturali; questi hanno un impatto notevole nella ricrescita dei capelli senza portare a significativi effetti collaterali.

 

La cura migliore per l’alopecia

Ogni situazione è a sé e prima di scegliere amenixil, minoxidil o altre sostanze come finasteride, è importante rivolgersi ad un esperto medico come un tricologo. Infatti, sulla base della condizione individuale, dei risultati di alcuni esami di approfondimento e sugli obiettivi personali, può essere consigliata una terapia differente.

Tutti questi prodotti si caratterizzano però dal fatto che gli effetti sono limitati al periodo di utilizzo della sostanza, o al massimo si prolungano per pochi mesi.

Una strada alternativa a questo che permette di risolvere il problema dell’alopecia in maniera definitiva è sottoporsi ad un autotrapianto di capelli.

Per maggiori informazioni a riguardo, cliccare sul seguente link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.