alopecia femminile

Quando si parla di alopecia femminile si deve cercare di andare alle radici del problema dato che ad essa è spesso connesso anche un disagio psicologico di non poco conto, che fa vivere molto male il rapporto con la propria persona. Per questo motivo, è importante andare a cercare quelle che sono le cause dell’alopecia femminile e, soprattutto, cercare i rimedi migliori. Naturalmente, se si desidera un risultato naturale e duraturo, la soluzione da prendere in considerazione è quella del trapianto di capelli che deve essere sempre effettuato da una squadra di professionisti del settore, in grado di utilizzare quelle che sono le tecniche più avanzate e in grado di sortire i risultati migliori. Oggi come oggi, infatti, quando si parla di trapianto di capelli non si va più a indicare un qualcosa di doloroso e molto invasivo: i tempi sono cambiati e con essi anche quelle che sono le tecniche da utilizzare.

 

Tutto sull’alopecia femminile

L’alopecia femminile ha diverse facce, che sono tutte della stessa medaglia. Nella maggior parte dei casi, nelle donne si parla di alopecia da stress. Il nesso tra stress e caduta dei capelli è stato ormai determinato ed è quindi possibile individuare in questa pressione psicofisica una delle principali cause di alopecia. La buona notizia? Si tratta di un qualcosa di reversibile se si decide di affrontare il problema che scatena il tutto. Se si annulla la causa di stress, i capelli possono tornare a essere forti e sani, così come tutto l’organismo.

Va da sé che anche le donne possono essere colpite da alopecia androgenetica. In questo caso si tratta di un problema che è in tutto e per tutto simile a quello che colpisce gli uomini. Si è dinanzi, quindi, alla possibilità di diventare calve anche se molto più lentamente rispetto a quello che avviene nell’uomo. Si deve immediatamente sottolineare che, nel caso di alopecia androgenetica, la possibilità di invertire la rotta e fare nuovamente crescere i capelli è pressoché nulla. Cosa fare? Contattare un bravo tricologo e pensare al trapianto di capelli che è l’unica soluzione possibile da prendere in considerazione.

Attenzione anche al periodo della gravidanza e di quello immediatamente successivo, ma anche al periodo della menopausa. In questi casi ci sono degli sbalzi ormonali non indifferenti che, quindi, influiscono talvolta negativamente su quella che è la salute del capello che si debilita e tende a cadere. Quando si parla di alopecia causata da variazioni ormonali la speranza è quella che si tratti di una situazione passeggera. Non appena gli ormoni torneranno al loro posto anche i capelli dovrebbero risentirne in maniera positiva. Questo significa che potrebbero ricrescere sani come prima. Nel frattempo, si consiglia di utilizzare dei prodotti indicati per capelli deboli e fragili, così da non stressarli ulteriormente con agenti troppo aggressivi che potrebbero peggiorare la situazione.

Come si nota, in taluni casi è possibile cercare di agire in maniera tale da risolvere il problema anche senza passare dal trapianto. Tuttavia, se la situazione è compromessa, quella è l’unica soluzione possibile da prendere in considerazione al fine di avere un ottimo risultato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.