alopecia da barba

L’alopecia alla barba è una patologia che porta alla formazione di aree senza peli sul viso. E’ una manifestazione dell’alopecia areata, una malattia autoimmune che può colpire diverse aree del corpo, tra cui anche il cuoio capelluto.

I segni dell’alopecia alla barba sono molto evidenti e, di conseguenza, la ricerca di una soluzione è un campo di forte interesse.

I trattamenti disponibili più comuni riguardano l’uso di farmaci antinfiammatori, l’applicazione di minoxidil o l’uso della laserterapia.

 

Cosa si intende con alopecia alla barba

Il problema dell’alopecia colpisce oggigiorno sempre più persone, sia uomini che donne. Oltre all’alopecia androgenetica e all’alopecia da stress, un altro tipo di patologia può portare alla caduta di peli e capelli lungo il nostro corpo: l’alopecia areata.

Questo tipo di malattia è classificabile come autoimmune. In altre parole, il nostro sistema immunitario reagisce attaccando i follicoli piliferi. Tale situazione, se non curata, porta alla morte e alla caduta di peli e capelli.

Quando l’alopecia areata si evidenzia sui peli del viso, si parla di alopecia alla barba, o anche alopecia barbae.

 

I sintomi dell’alopecia alla barba

Le manifestazioni più tipiche di questa malattia riguardano la formazione di macchie più o meno estese in cui sono assenti i peli. In tali aree non si evidenziano segni particolari, come ad esempio desquamazioni o arrossamenti, ma solamente pelle liscia e priva di peli.

 

Cause della patologia

Nella maggior parte dei casi, la patologia colpisce gli under 40. Ci sono diverse cause che possono portare ad alopecia barbae:

  • Predisposizione genetica: è molto più facile sviluppare alopecia barbae se un familiare ha già sofferto di una malattia autoimmune. In modo similare, la malattia si può sviluppare più frequentemente se si soffre di asma o allergie.
  • Disordini autoimmuni: un altro fattore di rischio per l’alopecia alla barba sono le malattie autoimmuni come ad esempio la psoriasi, il lupus o la vitiligine. Se si soffre di una di queste condizioni, è più facile sviluppare alopecia barbae.

 

Come curare l’alopecia alla barba

Essendo una forma di alopecia areata, è probabile che l’alopecia alla barba sparisca o almeno si riduca drasticamente in poco tempo.

Per evitare che compaia di nuovo a distanza di mesi o anni, è importante che la si risolva definitivamente.

A proposito di ciò, esistono diverse possibili cure.

Farmaci corticosteroidi

Grazie alla loro azione antinfiammatoria, contribuiscono a regolarizzare il comportamento del sistema immunitario. Un classico esempio di questo farmaco è il triamcinolone, sostanza che si inietta tramite iniezioni ad-hoc nelle aree colpite dalla patologia. Alternativamente, si può optare per le soluzioni assunte oralmente o applicate topicamente.

Laserterapia

Un nuovo approccio di cura riguarda la laserterapia, una maniera innovativa di combattere la patologia. Grazie a questa tecnologia innovativa, la laserterapia permette di stimolare la ricrescita dei peli nelle zone lesionate.

Minoxidil

Secondo alcuni studi recenti, anche minoxidil sarebbe utile nel combattere la patologia in questione. Anche se maggiormente usato nel trattare altre patologie come ad esempio l’alopecia androgenetica, minoxidil consentirebbe di stimolare la ricrescita dei capelli e rafforzarne lo stato di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.